Staff di Direzione

Lo Staff di Direzione è costituito da:

  • Il Dirigente Scolastico: dott.ssa Longo Eleonora
  • Il Direttore Servizi Generali Amministrativi: Nuzzaci Anna
  • Il collaboratore con funzione di vicaria: De Filippis Ileana
  • 2°collaboratore :  Carrozzini Paola
  • N° 5 Funzioni strumentali:
  • I responsabili di plesso: Mangia LuciaRia M.Coltura  (scuole dell’Infanzia )

                                                            Frigiola Maria Antonietta (scuola primaria)

                                                            Colazzo Rita, De Vittorio Federica, Monti Katia (scuole secondarie 1° grado)

Per la realizzazione delle finalità della scuola e per rendere operativa l’Offerta formativa vengono scelte le seguenti funzioni strumentali  con i seguenti compiti:

Area 1 A – Gestione del Piano dell’Offerta Formativa-Progettazione, Ins. responsabile: Monti Katia

  1. Partecipare al tavolo di lavoro per recepire l’atto di indirizzo del D.S. ai fini della stesura del P.T.O.F. L. 107/15
  2. Curare la revisione del POF, del Regolamento d’Istituto, del Minicodice Disciplinare e del Patto di corresponsabilità a.s. 2015/2016, coordinandosi con il Consiglio d’Istituto. Relazionare una versione sintetica del POF da presentare alle famiglie.
  3. Seguire il reale percorso dei progetti di Istituto di ciascun ordine di scuola inseriti nel POF, tenendosi in contatto con i responsabili/referenti in modo da rendicontare in maniera precisa l’effettivo svolgimento di quanto preventivato e seguirne la documentazione.
  4. Organizzare i materiali prodotti nell’ambito dello svolgimento delle attività più significative meritevoli di pubblicazione.
  5. Collaborare con la FS Area 1B per la gestione delle Prove Invalsi nel settore della Scuola Secondaria di 1° Grado, coordinando i propri compiti con quelli della FS 1B e con quelli spettanti all’ufficio di Segreteria.
  6. In collaborazione con l’area 1B curare la predisposizione dei materiali per la documentazione necessaria per gli scrutini e per gli esami (giudizio di idoneità, certificazioni delle competenze, ecc.).
  7. Partecipare agli incontri dello STAFF di Direzione e contribuire attivamente al buon funzionamento della scuola.
  8. Rendicontare al Collegio dei Docenti sullo svolgimento del proprio Piano di lavoro in due momenti dell’anno scolastico (Collegio di fine gennaio e Collegio di giugno).

Area 1 B – Gestione del Piano dell’Offerta Formativa -Valutazione, Ins. responsabile: Cortese Maria Teresa

  1. Partecipare al tavolo di lavoro per recepire l’atto di indirizzo del D.S. ai fini della stesura del P.T.O.F. L. 107/15
  2. Realizzare un monitoraggio costante ed una valutazione finale delle azioni didattiche ed organizzative previste dal POF e predisporre adeguati strumenti di rilevazione per valutare i risultati.
  3. Seguire la predisposizione dei materiali necessari alla somministrazione delle Prove Invalsi e gestire gli aspetti organizzativi degli stessi in collaborazione con la F.S. Area 1A e con l’Ufficio di Segreteria.
  4. Analizzare e diffondere i risultati delle rilevazioni degli apprendimenti delle Prove Invalsi.
  5. Curare gli adempimenti ministeriali e le rilevazioni interne finalizzate al miglioramento dell’O.F. (questionari, indagini, rilevazione di dati sull’organizzazione e la didattica…)
  6. In collaborazione con l’area 1A curare la predisposizione dei materiali per la documentazione necessaria per gli scrutini e per gli esami ( certificazioni delle competenze, ecc.).
  7. Coordinare il Nucleo di Autovalutazione d’Istituto ed il team di miglioramento, ovvero un gruppo di studio sulle problematiche della valutazione in tutti gli ordini di scuola di cui si compone l’istituto.
  8. Partecipare agli incontri dello STAFF di Direzione e contribuire attivamente al buon funzionamento della scuola.
  9. Rendicontare al Collegio dei Docenti sullo svolgimento del proprio Piano di lavoro in due momenti dell’anno scolastico (Collegio di fine gennaio e Collegio di giugno).

Area 2 A  – Sostegno al lavoro dei docenti -Nuove tecnologie e multimediale, Ins. responsabile, Pisanello Luigia – De Pascalis Palmira

  1. Gestire il regolare aggiornamento del sito dell’Istituto , in collaborazione con un Gruppo di Redazione da individuare all’inizio dell’anno scolastico; valorizzare tramite il sito , le caratteristiche, le attività e i punti di forza dell’Istituto. Tra i compiti di tale funzione FS, questo è l’unico che si deve prolungare fino almeno al 30 settembre dell’anno successivo in modo da aggiornare quei dati che necessariamente devono essere a disposizione delle famiglie che consultano il sito per ottenere informazioni precise riguardo all’anno che sta per cominciare.
  2. Attivare azioni di implementazione delle nuove tecnologie nella didattica fornendo consulenza ai docenti che la richiedono e sollecitando la realizzazione di progetti su coding , pensiero computazionale, ecc.
  3. Elaborare la PUA (politica di uso accettabile della rete). Collaborare con consulenti esterni e A.C. per migliorare l’uso e la fruizione della rete.
  4. Fare un inventario, il più preciso possibile di tutte le strumentazioni e dei sussidi didattici in dotazione nei vari plessi (chiedere collaborazione ai responsabili di plesso) e darne copia ai responsabili di plesso , al Dirigente Scolastico e al D.S.G.A.
  5. Ricevere le segnalazioni dei responsabili di plesso e comunicare all’ufficio competente le problematiche relative alla cattiva funzionalità o non-funzionalità di strumentazioni tecnologiche e soprattutto, tenersi informati sulla riparazione delle stesse fino a totale ripristino.
  6. Partecipare agli incontri dello STAFF di Direzione e a quelli del Gruppo di Redazione.
  7. Rendicontare al Collegio dei Docenti sullo svolgimento del proprio Piano di lavoro in due momenti dell’anno scolastico (Collegio di fine gennaio e Collegio di giugno).

Area 2 B – Sostegno al lavoro dei docenti -Documentazione e Formazione del personale, Ins. responsabile: Coluccia Barbara

  1. Fornire consulenza tecnica ai docenti che intendono pubblicare materiali sul sito. Sottoporre i materiali al Gruppo Tecnico e al Dirigente Scolastico, passare i materiali alla F.S. che cura l’inserimento per aggiornamento continuo sul sito.
  2. Raccogliere i materiali  relativi ad esperienze significative realizzate dalle classi, passarli in formato digitale per sottoporli a selezione nel gruppo tecnico.
  3. Individuare iniziative rilevanti e/o concorsi da segnalare al DS e alle FS per la pubblicizzazione della scuola e supportare i docenti che intendono accogliere le proposte.
  4. Somministrare questionari ai docenti e al personale della scuola per individuare le proposte e i  bisogni formativi dei docenti e ATA e predisporre il Piano annuale di aggiornamento e formazione sulla base dell’analisi dei bisogni espressi nel piano di miglioramento
  5. Gestire il piano di formazione e aggiornamento (compreso il monitoraggio dei risultati).
  6. Raccogliere materiali di supporto alla didattica prodotti nei corsi di formazione, nelle riunioni di dipartimento e nei Consigli di Classe per la diffusione interna e per l’archiviazione.
  7. Assicurare un supporto tecnico-didattico agli insegnanti impegnati in particolari attività di progettazione in rete (consulenza interna richiesta).
  8. Partecipare agli incontri dello STAFF di Direzione.
  9. Rendicontare al Collegio dei docenti sullo svolgimento del Piano di lavoro in due momenti dell’anno scolastico (Collegio di fine gennaio e Collegio di giugno).

Le insegnanti titolari di funzione strumentale fanno parte dello STAFF DI DIREZIONE, insieme con le collaboratrici del Dirigente:
DE FILIPPIS Ileana, collaboratrice vicaria con i seguenti compiti:
1. Sostituzione del Dirigente Scolastico in caso di assenza e/o impedimento con delega per la firma;
2. Supporto al Dirigente Scolastico nell’espletamento delle sue funzioni;
3. Conduzione, nel proprio plesso, dei consigli di interclasse a struttura  completa (con i rappresentanti dei genitori);
4. Rapporti con l’esterno;
5. Supporto ai docenti incaricati della funzione strumentale dell’Area 1, 2,3,4;
6. Partecipazione alle attività dello staff di direzione;
7. Coordinamento dei lavori durante gli incontri del Consiglio di Interclasse tecnico – solo docenti;
8. Coordinamento delle manifestazioni del plesso;
9. Predisposizione del quadro delle disponibilità dei docenti al ricevimento individuale dei genitori (art. 29 CCNL 2006/09 comma 2.c);
10. Predisposizione del piano delle sostituzioni dei colleghi assenti fini a 5 gg. e organizzazione del servizio (divisione della/e classe/i sulla base dei criteri indicati);
11. Autorizzazione di eventuali ore necessarie per la sostituzione di colleghi assenti. Le ore andranno puntualmente registrate nel caso in cui si richieda il pagamento dello straordinario;
12. Controllo della copertura delle classi del plesso;
13. Acquisizione delle richieste di cambio di turno;
14. Acquisizione delle richieste di premesso breve dei docenti (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato). Le ore concesse dovranno essere registrate su apposito registro e restituite per esigenze di servizio possibilmente nei due mesi successivi alla fruizione;
15. Predisposizione del quadro delle disponibilità dei docenti al ricevimento individuale dei genitori  (art. 29 CCNL 2006/09 comma 2.c);
16. Controllo delle firme sulle circolari e comunicazioni;
17. Segnalazione al D S di ogni eventuale problema di ordine didattico e/o organizzativo relativo al plesso (segnalazioni di guasti, richieste di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, disservizi e mancanze improvvise….);
18. Cura delle relazioni e della comunicazione tra le persone dell’ambiente scolastico;
CARROZZINI Paola, collaboratrice con i seguenti compiti:
1. Supporto al Dirigente Scolastico nell’espletamento delle sue funzioni;
2. Conduzione, nel proprio plesso, dei consigli di interclasse a struttura  completa (con i rappresentanti dei genitori);
3. Rapporti con l’esterno;
4. Partecipazione alle attività dello staff di direzione;
5. Coordinamento dei lavori durante gli incontri del Consiglio di interclasse tecnico – solo docenti;
6. Coordinamento delle manifestazioni del plesso;
7. Predisposizione del quadro orario di servizio dei docenti;
8. Predisposizione del quadro delle disponibilità dei docenti al ricevimento individuale dei genitori (art. 29 CCNL 2006/09 comma 2.c);
9. Predisposizione del piano delle sostituzioni dei colleghi assenti fini a 5 gg. e organizzazione del servizio (divisione della/e classe/i sulla base dei criteri indicati);
10. Autorizzazione di eventuali ore necessarie per la sostituzione di colleghi assenti. Le ore andranno puntualmente registrate nel caso in cui si richieda il pagamento dello straordinario;
11. Controllo della copertura delle classi del plesso;
12. Acquisizione delle richieste di cambio di turno;
13. Acquisizione delle richieste di premesso breve dei docenti (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato). Le ore concesse dovranno essere registrate su apposito registro e restituite per esigenze di servizio possibilmente nei due mesi successivi alla fruizione;
14. Predisposizione del quadro delle disponibilità dei docenti al ricevimento individuale dei genitori  (art. 29 CCNL 2006/09 comma 2.c);
15. Controllo delle firme sulle circolari e comunicazioni;
16. Segnalazione al D S di ogni eventuale problema di ordine organizzativo e/o didattico relativo al plesso (segnalazioni di guasti, richieste di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, disservizi e mancanze improvvise….);
17. Cura delle relazioni e della comunicazione tra le persone dell’ambiente scolastico;
18. Elaborazione di un report finale da sottoporre al Collegio Docenti, nel quale saranno evidenziati gli obiettivi raggiunti e quelli ancora da conseguire, nonché le problematiche emerse nel corso dell’anno scolastico inerenti il funzionamento del servizio scolastico e l’organizzazione didattica, nell’ottica del continuo miglioramento.

FRIGIOLA Maria Antonietta responsabile del  plesso di Scuola Primaria di  Noha, con i seguenti compiti:
1. Coordinamento dei lavori durante gli incontri Consiglio di interclasse tecnico – solo docenti, e stesura del relativo verbale;
2. Conduzione dei Consigli di Interclasse a struttura completa (con i rappresentanti dei genitori) e stesura del relativo verbale;
3. Coordinamento delle manifestazioni del plesso;
4. Predisposizione del quadro orario di servizio dei docenti;
5. Predisposizione del quadro delle disponibilità dei docenti al ricevimento individuale dei genitori (art. 29 CCNL 2006/09 comma 2.c);
6. Controllo della copertura delle classi del plesso e organizzazione del servizio (divisione della/e classe/i sulla base dei criteri indicati);
7. Acquisizione delle richieste di cambio di turno (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato);
8. Acquisizione delle richieste di premessi brevi di docenti e collaboratori scolatici (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato). Le ore concesse dovranno essere registrate su apposito registro e restituite per esigenze di servizio possibilmente nei due mesi successivi alla fruizione;
9. Controllo delle firme sulle circolari e comunicazioni;
10. Segnalazione al D S di ogni eventuale problema di ordine didattico e/o organizzativo relativo al plesso (segnalazioni di guasti, richieste di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, disservizi e mancanze improvvise….);
11. Cura dei rapporti con la sede centrale;
12. Cura delle relazioni e della comunicazione tra le persone dell’ambiente scolastico.
RIA Maria Coltura – MANGIA Lucia (responsabili rispettivamente della Scuola dell’Infanzia di Via Arno e Via Montecassino) con le seguenti mansioni:
1. Coordinamento dei lavori durante gli incontri mensili di programmazione e stesura del relativo verbale (Consiglio di intersezione tecnico – solo docenti);
2. Conduzione dei Consigli di Intersezione a struttura completa (con i rappresentanti dei genitori) e stesura del relativo verbale;
3. Organizzazione visite guidate e manifestazioni;
4. Supporto ai Docenti nell’organizzazione e gestione di: -Uscite didattiche e viaggi d’istruzione   -Spettacoli e manifestazioni all’interno della scuola o presso altre strutture;
5. Produzione di materiali per la documentazione, anche su supporto informatico;
6. Controllo dell’andamento organizzativo del plesso: registrazione quotidiana delle sostituzioni dei colleghi assenti, conseguente organizzazione educativo-didattica delle sezioni-
7. Controllo delle firme sulle circolari e comunicazioni;
8. Acquisizione delle richieste di cambio di turno (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato);
9. Richiesta di eventuali ore eccedenti necessarie per la sostituzione di colleghi assenti. Le ore andranno puntualmente registrate nel caso in cui si richieda il pagamento dello straordinario;
10. Segnalazione al D S di ogni eventuale problema di ordine organizzativo e/o didattico relativo al plesso;
11. Cura dei rapporti con la sede centrale;
12. Partecipazione alle attività dello staff del DS (ove richiesto con i rappresentanti dei genitori).

COLAZZO Rita – DE VITTORIO Federica responsabile  del plesso della Scuola Secondaria di 1° grado di Noha

MONTI Katia, responsabile  del plesso della Scuola Secondaria di 1° grado di Galatina, con le seguenti mansioni:
1. Cura del funzionamento delle attività didattiche della sede;
2. Controllo dell’orario di servizio e della copertura delle classi;
3. Predisposizione del piano delle sostituzioni dei colleghi assenti e dell’orario di ricevimento dei genitori per i colloqui individuali (art. 29 CCNL 2006/09 c.2);
4. Controllo delle firme sulle circolari e comunicazioni con la sede centrale;
5. Acquisizione delle richieste di cambio dell’orario (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato);
6. Acquisizione delle richieste di permessi brevi di docenti e collaboratori scolastici (le richieste dovranno essere successivamente presentate in direzione debitamente controfirmate dallo stesso incaricato). Le ore concesse dovranno essere registrate su apposito registro e restituite per esigenze di servizio possibilmente nei due mesi successivi alla fruizione;
7. Autorizzazione di eventuali ore necessarie per la sostituzione di colleghi assenti. Le ore andranno puntualmente registrate nel caso in cui si richieda il pagamento dello straordinario;
8. Segnalazione al D S di ogni eventuale problema di ordine organizzativo e/o didattico relativo alla sede;
9. Cura della comunicazione di  atti, delibere, avvisi,… rivolti alle famiglie e al personale scolastico;
10. Acquisizione tempestiva delle richieste del plesso in merito ai sussidi e/o materiali didattici;
11. Cura dei rapporti con l’esterno;
12. Partecipazioni alle attività dello staff del D.S.;